Corso online “PAROLE E COLORI”
Ottobre 27, 2020
parallax background

TEATRART LIVE

Un modo unico di vivere il teatro direttamente da casa



Siamo felici di annunciarvi l’apertura di una nuova stagione teatrale: TEATRART LIVE!
Una rassegna di monologhi teatrali con 8 live, 8 artisti, 8 testi per divertirci ed emozionarci insieme proprio come a Teatro!

TEATRART LIVE

Il progetto, "TeatrArt Live", sostiene gli interpreti del teatro con l’idea di poter fruire della magia di un artista anche attraverso uno schermo.
Noi mediatori dell’arte, chiamati a portare messaggi di bellezza, abbiamo scoperto un luogo a metà tra noi, le case e i teatri chiusi. Abbiamo trovato un luogo virtuale in cui gli attori possano essere liberi di esprimersi alla presenza di un pubblico ristretto.
Una vera performance dal vivo per continuare a raccontare storie, per non fermarci e per creare ancora magia, rimanendo connessi con le proprie passioni.

Gli incontri si svolgeranno da novembre 2020 a maggio 2021 il lunedì dalle ore 21.00 tramite la piattaforma Zoom Meeting.

Scopri tutti gli appuntamenti in calendario:

_PPF3118 copia
SIMONE CIAMPI
23 Novembre 2020
Simone Ciampi, si diploma all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'amico nel 2007. Dal 2019 Viene rappresentato dall’Agenzia Cinematografica Moviement s.r.l. (www.moviement.it) in Roma. Studia con i Maestri Luca Ronconi, Mario Ferrero, Lorenzo Salveti, Michele Monetta, Massimiliano Farau e Armando Pugliese. Subito dopo intraprende la carriera di attore lavorando in teatro cinema televisione e doppiaggio. In teatro lavora con Massimo Popolizio nel “Cyrano de Bergerac” di E. Rostand; Michele Placido ne “I Fatti di Fontamara” di I. Silone; con Piero Maccarinelli e Tullio Kezich nel “Il Romanzo di Ferrara” di G. Bassani; con Alessandro Preziosi, Franco Branciaroli e Silvio Orlando; in “Amleto” di W. Shakespeare con la regia di Armando Pugliese con il quale lavorerà ancora nella “Dodicesima notte” di W. Shakespeare con Paolantoni e Edoardo Siravo e “La Cucina” di A. Wesker; con Paolo Bonacelli in “L'Uomo Prudente” di C. Goldoni; con Manuela Mandracchia e Graziano Piazza in “Andromaca” di J. Racine con la regia di Max Farau. Con Giancarlo Sepe per gli spettacoli “Passioni” e “Le favole di Oscar Wilde”. Con Mariano Rigillo nel “Mercante di Venezia” di W.Shakepeare Si lega artisticamente negli ultimi anni a Daniele Salvo e l'attrice Melania Giglio con il quale lavora in più spettacoli “Giulio Cesare” e “La Tempesta” di W. Shakespeare con Giorgio Albertazzi, “Re Lear” di W.Shakespeare con Graziano Piazza, “Edipo Re” di Sofocle con Daniele Pecci, “Pilade” di P. P. Pasolini, “Dyonisus- le Baccanti” di Euripide con Manuela Kustermann, “Macbheth” di W. Shakespeare Con Giacinto Palmarini e Melania Giglio e “Se Questo è un Uomo” di P. Levi, “La Sconosciuta” di A.Blok e “Dr. Jeckyll e Mr Hyde” di R.L.Stevenson. In fiction lavora in “Incantesimo”, “Distretto di Polizia 8”, “Il Commissario Manara 2”, “Un Passo del Cielo 3”, “Il Paradiso delle Signore”, “Che Dio ci Aiuti 4”, “Sei Bellissima” In Cinema lavora In “Il Grande Sogno” di Michele Placido; “Arturo e il Badante” di Alex Infascelli; “Maraviglioso Boccaccio” dei Fratelli Taviani e “Momenti di trascurabile felicità/Infelicità” di Daniele Luchetti.

ALBERTO
ALBERTO MARIOTTI
14 Dicembre 2020
Nato a Verona nel 1989, inizia a studiare recitazione a 14 anni con Gloriana Ferlini, tra una lezione di pianoforte, uno stornello alla chitarra e concerti con le percussioni più improbabili. Dopo la laurea, affina la preparazione teatrale in laboratori e corsi di alta formazione, e dal 2015 è attore professionista. La sua curiosità lo spinge ad intraprendere percorsi formativi variegati ed ininterrotti, con particolare attenzione all’uso della voce e al movimento scenico. Finalista del premio Hystrio alla vocazione nel 2016 e nel 2018, lavora, tra gli altri, con Alberto Rizzi, Pierpaolo Sepe, Daniele Salvo e Ridley Scott nel film All the Money in the World. Dal 2018 è autore e attore nel duo Dittico Elalù.

simone
SIMONE PIERONI
25 Gennaio 2021 (fuori cartellone)
Si laurea come attore all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica “Silvio D'Amico” di Roma. Durante il periodo accademico partecipa a stages con Luca Ronconi, Andrea Camilleri, Marisa Fabbri, Kennet Rea e Alan Woodhouse della Guildhall School of Music & Drama di Londra, Agustì Humet dell’Institut del Teatre di Barcellona, Andrea Rallis e Nicolas Charalambous della Scuola Nazionale di Teatro di Atene. La carriera come attore-cantante lo vede tra i protagonisti dei musical: Dirty Dancing, diretto da Sarah Tipple per l’edizione inglese e da Federico Bellone per l’edizione italiana; e quello sulla vita di Papa Wojtyla diretto da Duccio Forzano. La sua carriera teatrale lo vede interprete diretto, tra gli altri, da Peter Stein, Glauco Mauri, Mariano Rigillo, Giuseppe Pambieri, alternando ruoli da protagonista, coprotagonista, antagonista e carattere, sia in ruoli tragici, sia in quelli drammatici che in quelli comici. Annovera uno spettacolo presso la Harvard University di Boston sulla vita del poeta di origini italiane Pascal D’Angelo. Per il cinema lavora, tra gli altri, con Luigi Magni, Giancarlo Scarchilli, Nae Carenfil, Giovanni Soldati. In televisione partecipa a fictions come Il Maresciallo Rocca, Distretto di Polizia, R.I.S., Elisa di Rivombrosa, Butta la luna, Provaci ancora prof, Rex, diretto, tra gli altri, da Vittorio Sindoni, Rossella Izzo, Giorgio Capitani. E’ uno dei protagonisti dei seguenti spot: per Coca-Cola, scelto da Giuseppe Tornatore; per Crodino, dove interpreta il marito della gorilla, sorella del gorilla storico; per Vodafone, accanto a Fedez; in periodo è testimonial per la Zurich Connect. E’ docente di Recitazione e Dizione/Educazione della voce presso diverse accademie e tiene workshop di entrambe le materie su tutto il territorio nazionale. Tiene anche corsi di DIZIONE ON-LINE per attori e liberi professionisti. Collabora con TEATRART come docente di dizione e come docente di lettura interpretativa.

FIRELLI
VALERIA GIRELLI
22 Febbraio 2021
Originaria di un piccolo paesino nel veronese, classe ’89, inizia a coltivare le sue passioni studiando canto all’età di 13 anni. Nel 2016 si diploma come attrice presso la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano, dove studia, tra gli altri, con Maurizio Schmidt, Ida Kuniaki, Marco Maccieri, Marco Plini, Laura Marinoni, Gianfranco Berardi, Carrozzeria Orfeo e Arturo Cirillo. Dopo l’Accademia è in vari spettacoli teatrali tra Milano e Roma. Lavora tra gli altri con Francesco Sala, Toni Fornari, Pietro De Pascalis e Andrèe Ruth Shammah. Recita anche in diversi cortometraggi: per il CISA di Locarno e in altri corti indipendenti, in televisione per la sitcom Camera Cafè, e in vari videoclip. A Milano collabora dal 2017 come insegnante di tecnica vocale e lettura espressiva in corsi per adulti e bambini presso il Teatro Franco Parenti e dal 2019 tiene un laboratorio di Voce presso l’associazione MOOV-IT Onlus, che si occupa di persone affette da patologie degenerative. Nel 2018 fonda il Dittico Elalù, duo comico che la vede attrice e co-autrice con il suo compagno di lavoro e di vita Alberto Mariotti.

ROBERTO
ROBERTO PAPPALARDO
22 Marzo 2021
Si è diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’amico di Roma. Come attore ha lavorato con Mariano Rigillo, Michele Placido, Massimo Popolizio, Peter Stein. Come regista, tra i vari lavori, ha diretto un Otello, prodotto da Gigi Proietti, per il Globe Theatre di Roma. Con lo spettacolo cronache d’un uomo d’affari in tempo di guerra da lui scritto, ha vinto la IV ed. Salviamo i Talenti - Premio Attilio Corsini al Teatro Vittoria di Roma, mentre per il 44° Festival di Casertavecchia ha scritto e diretto Lucrezia Vendicata, spettacolo itinerante, ispirato al poema Lo stupro di Lucrezia di W. Shakespeare. Ultimamente ha recitato nello spettacolo Madre Coraggio di B. Brecht con Maria Paiato, in una tournèe che ha toccato anche l’estero. Poi è arrivato il virus dall’Oriente, si è fermata tutta la giostra ed è per questo che si monologa via zoom.

FEDERICA
FEDERICA DI CESARE
12 Aprile 2021
Federica Di Cesare classe 1986, milanese di nascita, Abruzzese nell'anima. Dopo aver studiato a lungo il teatro in università, capisce che è sul palco che vuole stare e così nel 2013 si trasferisce a Udine per frequentare la Civica Accademia D'arte Drammatica Nico Pepe (Ud). Qui studia con alcuni dei migliori registi e pedagoghi nazionali e internazionali - tra cui Arturo Cirillo, Marco Sgrosso, Elena Bucci, Michela Lucenti, Yurij Alschitz, Julie Stanzak. Nel 2016, con alcuni compagni d'accademia forma il Collettivo L'Amalgama. Con la compagnia realizza tre produzioni Ribellioni Possibili, Fil Rouge - vincitore del Premio IntransitoU35 nel 2017 - e Qui e Ora , di R. Schimmelpfennig, vincitore del bando Studio Teatro 2018- Teatro della Toscana, e che ha debuttato nel Novembre del 2019 al Teatro Studio "Mila Pieralli di Scandicci". Parallelamente all'attività lavorativa continua il suo percorso di ricerca e studio soprattutto di un teatro fisico e di immagine con maestri e realtà quali Alessandro Serra, Giorgio Rossi, l'Odin Teatret, Jakop Ahlbom. Ha collaborato sempre in qualità di attrice con altre compagnie ( Rifiuti della Fenice - Mi- ; Gli Artimanti - Rm-), tra cui Evoè!Teatro, per la quale ha preso parte allo spettacolo finalista ai Teatri del Sacro Trilogia - tre atti di vita. Nel 2020 vince una residenza al teatro PimOff di Milano con il suo primo progetto autoriale ARAGOSTE BOLLITE, che è attualmente in fase di scrittura.

DANIELA VITALE
DANIELA VITALE
10 Maggio 2021
Daniela Vitale si diploma presso l’Accademia nazionale d’arte drammatica Silvio D’Amico. Comincia a lavorare come attrice per Napoli teatro festival e per l’Inda, presso il Teatro greco antico di Siracusa. Con la regia di Carlo Cerciello interpreta Polissena al fianco di Isa Danieli. Viene diretta da Cristina Mazzavillani Muti in una produzione del Ravenna festival. Interpreta diversi personaggi negli Atti unici di Cechov, con la regia di Lilo Baur. Come attrice collabora inoltre con Benedetto Sicca, Monica Demuru, con Khora Teatro per le regie di Alessandro Preziosi e Vincenzo Manna. Dal 2013 fa parte della compagnia nO (dance first think later), che è tra i vincitori del premio scenario 2013 con Treno fermo a-Katzelmacher (di Elena Gigliotti e Dario Aita). Collabora con nO anche in Città Inferno, con la regia di Elena Gigliotti e la produzione del Teatro della Tosse e del Teatro di Pergine. Come performer lavora con Oht (Office for a human theatre), in residenza presso la Centrale Fies di Dro. Come danzatrice lavora con la compagnia Twistinkers, diretta dalla coreografa Jacqueline Bulnes. Come lettrice, nell’ambito degli audiolibri, collabora con la casa editrice Emons e con Donzelli editore. E’ stata assistente alla regia per Giorgina Pi e ha collaborato con Roberto Corradino in un progetto del Teatro delle Albe nella banlieu di Dakar.

_PPF3118 copia
SIMONE CIAMPI
31 Maggio 2021
Simone Ciampi, si diploma all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'amico nel 2007. Dal 2019 Viene rappresentato dall’Agenzia Cinematografica Moviement s.r.l. (www.moviement.it) in Roma. Studia con i Maestri Luca Ronconi, Mario Ferrero, Lorenzo Salveti, Michele Monetta, Massimiliano Farau e Armando Pugliese. Subito dopo intraprende la carriera di attore lavorando in teatro cinema televisione e doppiaggio. In teatro lavora con Massimo Popolizio nel “Cyrano de Bergerac” di E. Rostand; Michele Placido ne “I Fatti di Fontamara” di I. Silone; con Piero Maccarinelli e Tullio Kezich nel “Il Romanzo di Ferrara” di G. Bassani; con Alessandro Preziosi, Franco Branciaroli e Silvio Orlando; in “Amleto” di W. Shakespeare con la regia di Armando Pugliese con il quale lavorerà ancora nella “Dodicesima notte” di W. Shakespeare con Paolantoni e Edoardo Siravo e “La Cucina” di A. Wesker; con Paolo Bonacelli in “L'Uomo Prudente” di C. Goldoni; con Manuela Mandracchia e Graziano Piazza in “Andromaca” di J. Racine con la regia di Max Farau. Con Giancarlo Sepe per gli spettacoli “Passioni” e “Le favole di Oscar Wilde”. Con Mariano Rigillo nel “Mercante di Venezia” di W.Shakepeare Si lega artisticamente negli ultimi anni a Daniele Salvo e l'attrice Melania Giglio con il quale lavora in più spettacoli “Giulio Cesare” e “La Tempesta” di W. Shakespeare con Giorgio Albertazzi, “Re Lear” di W.Shakespeare con Graziano Piazza, “Edipo Re” di Sofocle con Daniele Pecci, “Pilade” di P. P. Pasolini, “Dyonisus- le Baccanti” di Euripide con Manuela Kustermann, “Macbheth” di W. Shakespeare Con Giacinto Palmarini e Melania Giglio e “Se Questo è un Uomo” di P. Levi, “La Sconosciuta” di A.Blok e “Dr. Jeckyll e Mr Hyde” di R.L.Stevenson. In fiction lavora in “Incantesimo”, “Distretto di Polizia 8”, “Il Commissario Manara 2”, “Un Passo del Cielo 3”, “Il Paradiso delle Signore”, “Che Dio ci Aiuti 4”, “Sei Bellissima” In Cinema lavora In “Il Grande Sogno” di Michele Placido; “Arturo e il Badante” di Alex Infascelli; “Maraviglioso Boccaccio” dei Fratelli Taviani e “Momenti di trascurabile felicità/Infelicità” di Daniele Luchetti.

Mettiti comodo e goditi la magia di una messinscena a portata di un click!